Corso Base Shibari – Lezione 1

 

Sabato 26 novembre h15-19
FunLab Torino

PROGRAMMA DEL CORSO
-Introduzione al bondage
-Psicologia, fisicità
-Sicurezza e Comunicazione
-I materiali e il loro uso e manutenzione
-Pratica (manette e figure base)

Il bondage è una pratica erotica in cui si immobilizza un partner consenziente o se ne limita temporaneamente la capacità sensoriale. 

corso

È possibile sia legare con corde, sia con corsetti, cappucci, bavagli, o catene, eccetera. In generale si basa sull’impedimento consensuale della libertà fisica del movimento, di vedere, di parlare, di sentire. Il più comune è il rope bondage, ovvero effettuato con corde di vari materiali, sia in stile occidentale sia in stile tradizionale giapponese (shibari), oppure nei vari stili a partire dallo stile “americano”, oppure semplicemente decorativo.

corsoInsomma una pratica erotica tra adulti consenzienti, intrapresa conoscendone i rischi e le conseguenze, il cui scopo principale è vivere le emozioni che queste pratiche danno. Nel bondage si vivono forti emozioni fisiche, date dalla costrizione stessa e dalle posture del corpo, ma ancor più da quelle mentali quali lo scambio di fiducia estremo che si instaura, e l’abbandono che si vive all’interno della costrizione.

 

 

Domande e Risposte
È riservato alle coppie o posso venire da solo/a?
È aperto a chiunque sia maggiorenne. Se sei solo/a, lo staff renderà disponibile una persona per la durata del corso/lezione.
.
Chi può partecipare ai corsi?
Chiunque sia maggiorenne: non importano età, identità e orientamento sessuale, livello di esperienza. Restiamo a disposizione per ogni domanda.

Che cosa devo portare?
Le corde vengono fornite dalla scuola per la durata della lezione. È inoltre possibile acquistare corde e altri materiali presso la scuola.

Come devo vestirmi?
Maglietta e leggins sono ideali. Abbigliamento comodo.

La mia privacy è assicurata?
La privacy ha per noi un grande valore: durante i corsi ci sono norme da seguire proprio per tutelarla.

FunLab Torino
Mob: +393512309704


     

    Secondo antichi manoscritti rinvenuti negli scavi di Bam, in Persia, si ritiene che la restrizione o modificazione forzata dei normali movimenti del corpo a scopi erotici fosse già praticata dai Medi. A volte in associazione al bondage possono essere eseguite pratiche di dominazione psicologica e giochi sadomasochistici (frustate, pene dolorose, solletico), il cui scopo è quello di far crescere nel partner sottomesso il senso di dominazione e umiliazione. Se il partner dominante agisce senza cognizione di causa, o in condizioni psicofisiche non ideali, il rischio di procurare danno può crescere notevolmente.
    La pratica può comportare rischi anche gravi per la salute e l’incolumità delle persone, soprattutto se è intrapresa senza una sufficiente conoscenza ed esperienza delle sue tecniche e/o non vengono osservate alcune regole di base. La consensualità è essenziale, è necessario accertarsi che entrambi i partner abbiano prestato un consenso validamente espresso.

    Home